Apple dopo il risarcimento di Samsung perde la causa in Giappone

Apple: dopo il risarcimento di Samsung perde la causa in Giappone


Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di come Samsung abbia deciso di risarcire Apple per la causa sull’utilizzo di brevetti, ben 30 camion pieni di monetine dal valore di 5 centesimi per un totale di oltre 1 miliardi di dollari sono arrivati in California alla sede di Apple. Una mossa simpatica che al tempo stesso farà lavorare duro i dipendenti Apple per contare tutti i soldi e deporli in un posto sicuro.

Intanto Apple perde una causa sempre contro Samsung, diversa da quella negli Stati Uniti, stavolta in Giappone relativamente all’infrazione di un brevetto della mela. Apple chiedeva alla corte un risarcimento da parte di Samsung di cento milioni di Yen, circa un milione di euro ma il verdetto finale ha sancito che Samsung non ha violato nessun brevetto Apple e che di conseguenza non dovrà pagare nessuna somma.

Dopo il verdetto Samsung ha commentato:

Siamo contenti della decisione della Corte, conferma che i nostri prodotti non violano la proprietà intellettuale di Apple. Continueremo a offrire prodotti altamente innovativi ai nostri utenti, e a dare il nostro contributo allo sviluppo dell’industria mobile.”

Da un portavoce di Apple in Giappone invece è arrivato un secco “No comment” sulla vicenda. 1 a 1 e palla al centro per Apple e Samsung.

Shares

Info su Andrea

Altri Articoli Interessanti