fifa-15

FIFA 15: novità sulla demo, prezzo ed uscita del gioco finale

Fifa 15 si appresta a sbarcare sui mercati di tutto il mondo, il 23 settembre in Canada e America, il 25 settembre in Europa. I fan della serie non vedono l’ora di mettere le mani sul loro gioco calcistico per eccellenza, che quest’anno porta diverse migliorie per coinvolgerli ancora di più, già dall’ingresso in campo. FIFA 15 riprende molte delle caratteristiche viste nel precedente capitolo, ma migliorandole sotto ogni punto di vista. Molta importanza è stata data al coinvolgimento del videogiocatore, che facendo partire una sessione di gioco in FIFA 15, assisterà al lavoro minuzioso effettuato dagli sviluppatori EA. Durante la partita il campo si deteriorerà con il passare del tempo ed gli spettatori dinamicamente applaudiranno o fischieranno in base all’andamento del match. Nuove animazioni dalla panchina, festeggiamenti e scene a bordo campo appagheranno visivamente il giocatore.

fifa-15-1

Anche gli stadi sono stati rivisti insieme ai volti dei giocatori che ora sono ricchi di maggiori dettagli. Ma non solo novità grafiche circondano FIFA 15, che conterà sulle emozioni dei giocatori durante le partite. Per la prima volta su un gioco di calcio, i giocatori avranno memoria delle azioni svolte sul campo da gioco, non ché occasioni sprecate o goal spettacolari. In base a come si starà svolgendo la partita quindi reagiranno con ben 600 nuove animazioni. Venendo incontro a quanto richiesto dai fan della serie, gli sviluppatori EA, hanno rivisto completamente l’intelligenza artificiale dei portieri. In questi anni infatti il titolo EA è sempre stato criticato per le animazioni e le movenze dei portieri, che risultavano goffi ed impacciati.

Anche il gameplay ha ricevuto diversi cambiamenti, partendo dai dribbling che ora permetteranno ai giocatori più tecnici di possedere meglio la palla, con tocchi più ravvicinati per cambi di movimento simili a quelli visibili in una vera partita di calcio. Il tutto sembrerà più fluido e anche nei duelli uno contro uno sarà un piacere fermare l’avversario grazie anche ai nuovi tackle pensati da EA. Da segnalare anche un cambio per quel che riguarda la telecronaca italiana in FIFA 15, che conterà su Pierluigi Pardo e Stefano Nava, successori degli amatissimi Fabio Caressa e Beppe Bergomi. D’altronde anche la telecronaca negli ultimi anni sembrava statica e ripetitiva, quindi un cambio in regia porterà sicuramente nuova linfa al gioco stesso.

FIFA 15, raggiungerà sulle console next-generation i 1080p, e da quest’anno anche su PC potrà sfruttare il motore grafico Ignite. Inoltre i volti dei giocatori, grazie ad un nuovo sistema di illuminazione, avranno un aspetto più naturale e realistico, facendoli somigliare incredibilmente alle loro controparti reali. Anche la funzione Ultimate Team ha subito dei miglioramenti grafici, ma anche prestazionali, grazie alla maggiore stabilità dei server EA.
Il prossimo 9 settembre verrà rilasciata la demo di FIFA 15 che conterà su 8 squadre (Bor. Dortmund; Napoli; PSG; Barcellona; Boca Juniors; Chelsea; Manchester City; Liverpool) e permetterà di provare in anteprima il gioco su PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360 e PC.

La versione definitiva di FIFA 15 è invece attesa in Italia per il 25 settembre. Il prezzo di vendita per l’edizione standard si aggira tra i 60€ e i 70€, e Tramite questo link è possibile prenotarla nella versione che desiderate. Ricordiamo inoltre che è disponibile anche la Ultimate Team Edition, che offre dei vantaggi, come schierare Lionel Messi nella modalità Ultimate Team per cinque partite, esultanze “Bacia il polso” e “Calcio alla bandierina”, squadra Adidas All-Star Team, scarpini Adidas Predator e pacchetto maglie storiche. Inoltre, prenotando il gioco si avranno a disposizione 40 pacchetti oro nella modalità UT.

 

Shares

Info su Admin

Appassionato di tutto ciò che è tecnologico. Da molti anni mi occupo della realizzazione di siti web utilizzando i più comuni CMS.