Fine calendario Maya

Fine calendario Maya: arriva il 21 dicembre 2012 (21/12/2012)

Erano anni ormai che si parlava di questa data divenuta famosa grazie ai tanti video postati su YouTube, ai libri scritti, ai documentari pubblicati sui vari canali televisivi e sul film “2012” uscito nel 2009. Una data che si basa su delle credenze che dicono che dovrebbe verificarsi un evento che sconvolgerà la vita di tutti gli abitanti della terra, un evento che dovrebbe trasformare l’umanità oppure decretare direttamente la fine del mondo così come lo conosciamo.

Eppure oggi, 21 dicembre 2012, siamo ancora tutti qui a trascorrere la nostra vita proprio come ieri, non vi è stato alcun cambiamento e, fortunatamente, non si è verificata alcuna catastrofe ipotizzata dagli eventi del 21/12/2012. Il calendario Maya è terminato, il ciclo Baktun di uno dei calendari Maya si è fermato proprio oggi ma nessun evento si è manifestato, eventi tra l’altro fortemente smentiti dalla comunità di fisici e astronomi di tutto il mondo durante le tante interviste ed eventi che sono stati pubblicati in questi anni.

Quindi che cosa è successo oggi? Nulla di anormale, semplicemente oggi è il solstizio d’inverno, un evento che si verifica regolarmente tutti gli anni, l’unica particolarità è che oggi si allineeranno ben 5 pianeti al Sole, vale a dire: Marte, Terra, Mercurio, Giove e Plutone. Naturalmente è anche la data della fine del calendario Maya, ma non è una data che porta con se spiacevoli conseguenze al mondo e al genere umano con delle catastrofi apocalittiche.
Google, in occasione del 21 dicembre 2012, ha voluto dedicare un doodle alla fine del calendario Maya utilizzando delle antiche scritture per raffigurare il classico logo di “Google” all’interno di quella che sembra essere una roccia.

Per chi volesse avere più informazioni sulle profezie del 21 dicembre 2012 e sulla fine del calendario Maya può farlo visitando la pagina dedicata presente su Wikipedia che, nel tempo, ha raccolto molte informazioni e pubblicate in un unico testo.

Shares

Info su Andrea