monument valley gioco puzzle android

I migliori giochi puzzle di Android

Per chi ha sempre in mano uno smartphone, i puzzle game rappresentano un diversivo che non solo diverte, ma che è anche in grado di stimolare la mente. Ecco perché per coloro che usano un telefono diverso dall’iPhone e che non ha installato il sistema operativo Windows Mobile abbiamo deciso di elencare i migliori giochi puzzle di Android: le possibilità di scelta sono davvero molte, più di quelle che si possano immaginare.

Quali sono i migliori giochi puzzle di Android che si possono trovare sul Play Store

L’assortimento del Play Store per i puzzle game è davvero ricco, ma di sicuro tra i migliori giochi puzzle di Android merita di essere annoverato Monument Valley, che si fa notare in modo particolare per la precisione e per la qualità tecnica che lo contraddistinguono. Si fonda unicamente sui giochi di prospettiva, ma è proprio tale peculiarità a renderlo così affascinante e così suggestivo: sembra incredibile, ma per condurre il protagonista da un punto a un altro ci vogliono impegno e acume, indispensabili per superare i diversi ostacoli presenti sul percorso e per muovere le varie piattaforme inserite dai creatori di questo titolo.

migliori giochi puzzle per androidUn altro dei migliori giochi puzzle di Android è Candy Crush Soda Saga, che costituisce il secondo episodio della saga: una delle più celebri al mondo per ciò che riguarda i giochi per smartphone, senza alcuna ombra di dubbio. Come quasi tutti sanno, lo scopo del gioco è quello di fare in modo che in un certo numero di mosse vengano accostate caramelle dello stesso genere. L’idea non è certo delle più originali, ma probabilmente è proprio la semplicità il segreto del successo di questo puzzle game.

Non solo Tetris

Chiaramente nella lista dei migliori giochi puzzle di Android non può mancare la versione per smartphone di Tetris: un’edizione ottimizzata e a disposizione di tutti gratuitamente, pensata per poter essere fruita con il touch screen. Per chi vuole spremere le meningi un po’ di più c’è, invece, 2048, che chiama in causa la matematica: non bisogna comunque essere dei geni per giocarvi, poiché si tratta solo di associare tra loro delle tessere numerate. Infine, l’ultimo titolo da segnalare, e a cui molti si sono assuefatti, è Timbermann, il cui protagonista – lo si può intuire – è un boscaiolo impegnato a usare un’accetta per tagliare un albero: può creare dipendenza, nella sua apparente banalità. E tu hai già provato tutti questi puzzle game? Qual è il tuo preferito?

Shares

Info su Admin