videogiochi educativi

I migliori videogiochi educativi

I videogiochi vengono spesso demonizzati, poiché sono accusati di essere eccessivamente violenti o di alienare bambini e ragazzini. In molti casi però non è da condannare tanto il mezzo, quanto piuttosto l’uso improprio che se ne fa. Utilizzati con intelligenza infatti i videogiochi possono essere degli ottimi strumenti per stimolare la fantasia, la creatività, la logica e le capacità cognitive dei gamer. Diversi giochi vengono utilizzati anche a scuola per aiutare i bambini a comprendere meglio certi insegnamenti, quindi è importante utilizzare questo strumento nel modo giusto. Per saperne di più scopriamo i migliori videogiochi educativi per bambini, adolescenti e adulti.

I migliori videogiochi educativi per tenere acceso il cervello

“MinDStorm per Nintendo DS” è uno dei migliori videogiochi educativi per allenare il cervello. Dovrai risolvere una serie di indovinelli e di rompicapo, e fare una serie di ragionamenti basati sulle tue esperienze. Per andare avanti dovrai rispondere esattamente a delle domande, trovando così le soluzioni degli indovinelli. Altro videogioco molto utile per allenare il cervello è “Brain Training del Dr. Kawashima”, che con esercizi quotidiani stimola continuamente la tua capacità di memorizzazione, i tuoi riflessi mentali e la tua arguzia. Ogni volta che giocherai verrà calcolata la tua età cerebrale, con l’obiettivo di ridurla sempre di più. Scopriamo i migliori videogiochi educativi nel successivo paragrafo.

Videogiochi per bambini e per imparare l’inglese

videogiochi educativiUno dei migliori videogiochi per bambini è Leap Frog Problem Solving Learning Game Disney Pixar Monsters University”, che mette di fronte ai piccoli una serie di quiz da risolvere secondo i principi di causa ed effetto, stimolando anche le loro capacità critiche, mnemoniche e logiche. “Let’s Draw!” è invece un divertentissimo gioco per i bambini creativi, che possono dare libero sfogo alla loro fantasia con dei disegni e delle creazioni da conservare in un album.

Tra i migliori videogiochi educativi ce ne sono diversi per imparare le lingue in modo divertente. Uno di questi è “Practise English!”, un gioco che aiuta ad apprendere parole nuove ma anche a migliorare la propria pronuncia, con esercizi divertenti basati su esperienze di vita quotidiana. Merita una menzione anche “Mind Your Language per Nintendo DS”, un videogioco che consente di selezionare diverse lingue: spagnolo, inglese, tedesco, francese e addirittura giapponese. Si può giocare ed imparare divertendosi, basta solo scegliere il videogioco giusto per affinare le proprie abilità e migliorare le proprie conoscenze. Si conclude qui la lista dei migliori videogiochi educativi, a quale di questi ti piacerebbe giocare?

Shares

Info su Admin