jam city basket

I videogiochi di basket più divertenti di sempre per gli smartphone

Se ami la pallacanestro o semplicemente non vedi l’ora di smanettare con il tuo smartphone o il tuo tablet per rilassarti nei ritagli di tempo, non puoi fare a meno di scoprire quali sono i videogiochi di basket più divertenti di sempre per Android e iOS: anche tu puoi sentirti alto come LeBron James, ricco come Michael Jordan, ammirato come Marco Belinelli, veloce come Allen Iverson, alto come Andrea Bargnani e mitologico come Magic Johnson.

Alla scoperta dei videogiochi di basket più divertenti di sempre

Un elenco ideale dei videogiochi di basket più divertenti di sempre può iniziare con BasketBall Stars, che si fa apprezzare in modo particolare per la sua grafica 3D: uno dei pregi più interessanti è rappresentato dal fatto che è possibile giocare in tempo reale con altre persone. Le opportunità a disposizione sono molteplici: la gara principale non è altro che un uno contro uno, in cui ovviamente vince colui che riesce a centrare più canestri da posizioni differenti, ma è molto accattivante anche la sfida tra attacco e difesa, con corpo a corpo in cui è necessario provare, a seconda dei casi, a trovare il canestro o a stoppare l’avversario che gestisce la palla.

big win basketballUn altro dei videogiochi di basket più divertenti di sempre con cui ti puoi cimentare con il tuo tablet o con il tuo smartphone è Big Win Basketball, disponibile sia nel Google Play Store che nell’Apple Store. La grafica ricorda quella della Nintendo Wii, mentre l’obiettivo è quello di partecipare a un campionato che vede in gioco tutti coloro che hanno scaricato l’app, in qualsiasi parte del mondo si trovino. La squadra che viene creata può essere migliorata, con il passare del tempo, grazie a dei bonus specifici. Molto amato è anche Basketball Shots 3D, incentrato sui tiri da lontano.

Dude Perfect 2 e Jam City

Tra i videogiochi di basket più divertenti di sempre finiscono anche Dude Perfect 2 e Jam City: il primo si basa sostanzialmente sui tiri liberi, ma è molto più divertente di quel che si possa immaginare, anche grazie alla presenza di molteplici livelli, mentre il secondo si fonda sullo street basket e su due contro due che tolgono il respiro, con schiacciate ad alto tasso di spettacolarità. Insomma, non c’è bisogno di rinchiudersi in un palazzetto o in una palestra per dilettarsi tra pick and roll, rimbalzi e tiri dalla lunetta. Tu su quale titolo punteresti?

Shares

Info su Admin

Altri Articoli Interessanti