Londra 2012 hockey su prato regole e storia

info – Londra 2012 Hockey su Prato, regole e storia


info – Londra 2012 Hockey su Prato, regole e storia: L’Hockey su prato è uno sport molto poco conosciuto in Italia tranne in Sardegna e in Umbria dove ha una discreta diffusione. Cerchiamo quindi di capire, grazie anche a wikipedia, le regole dell’hockey sul prato e anche un po’ di storia:

È una disciplina sportiva che ha molte somiglianze con il calcio, nonostante si usi un attrezzo per colpire la palla. Il terreno di gioco è rettangolare, preferibilmente in materiale sintetico (ma può essere di erba o altro materiale), e ha dimensioni di 170 m × 100 m (100 × 60 yard). Al centro dei due lati più corti vi sono 2 porte che misurano 3.66 m x 2.14 m (12 feet x 7 feet), davanti alle quali vi sono 2 aree (zone di tiro) quasi semi-circolari di 14.63 m (16 yards).

In Italia, l’anno di nascita dell’hockey su prato è il 1935, le Olimpiadi di Berlino erano alle porte e le autorità sportive dell’epoca decisero che era giunto il momento di portare questo sport anche in Italia, riguardo invece alla sua storia e alla sua origine, possiamo dire che è molto antica:

Si pensa che i primi a praticarlo furono i persiani;altri pensano che derivi dalla disciplina giapponese chiamata Dakyu; in seguito si diffuse in tutto il mondo, anche se tuttora è poco noto in Italia tranne in Sardegna e in Umbria dove ha una buona diffusione.
Tracce di giochi con bastone e palla sono attestate presso ogni civiltà. Dovunque (anche in Grecia) sono state rinvenute sculture, dipinti, manufatti decorati con scene raffiguranti giochi simili all’hockey. Ma è soprattutto in Europa, Isole Britanniche e Francia in primis, che l’hockey su prato ha trovato terreno fertile. E nell’Europa medioevale l’hockey era assai popolare.

Fonti: Wikipedia.

Shares

Info su Andrea

Altri Articoli Interessanti