iPad Mini e Nexus 7 battaglia di vendite

iPad Mini e Nexus 7: battaglia di vendite


Una delle più importanti battaglie nel campo dei tablet da 7-8 pollici presto inizierà. Con l’arrivo sul mercato del nuovo iPad Mini, il tablet da 7,9 pollici ideato da Apple per raggiungere la fascia di mercato dei tablet “più piccoli” e contrastare le vendite dei vari tablet Android e quelle dell’Amazon Kindle, automaticamente si aprirà una nuova battaglia sulle vendite.
Intanto il Nexus 7, il tablet da 7 pollici ideato da Google con la collaborazione di Asus, sta avendo un buon successo e la conferma è arrivata quanto l’azienda asiatica ha ufficializzato i dati di vendita riguardanti il tablet: nell’ultimo mese infatti sono stati venduti ben 1 milione di dispositivi.

Si tratta di un numero molto alto considerando il panorama Android che, se nella fascia degli smartphone è riuscito ad avere il primato, nella fascia tablet non è ancora riuscito a vendere molti prodotti soccombendo alle mostruose vendite dell’ iPad di Apple.
Ma con i dati pubblicati da Asus riguardo le vendite del Nexus 7 le cose sembrano migliorare, si tratta ancora di numeri molti bassi se paragonati alle vendite dei vari iPad, ma sono pur sempre numeri interessanti che fanno capire che anche Android sta crescendo in questo settore e potrebbe dare del filo da torcere al nuovo prodotto Apple, l’ iPad Mini.

Il nuovo tablet della Apple da 7,9 pollici infatti è atteso il 2 novembre insieme all’ iPad di quarta generazione, probabilmente venderà tantissimi dispositivi proprio come le volte precedenti ma chissà che questa volta non abbia trovato un valido concorrente capace di contrastarlo.
Le vendite del Nexus 7 sembrano aumentare sempre di più sopratutto da quando Google ha lanciato il Nexus 7 da 32 GB abbassando automaticamente il prezzo per il modello da 16 GB portandolo dai 249€ ai 199€, un prezzo molto interessante per un tablet con quelle caratteristiche.
L’ iPad Mini, come molti sapranno, avrà un prezzo di 329€ per la versione solo WiFi da 16 GB, un prezzo più alto del Nexus 7 che dovrebbe essere giustificato dalla presenza di iOS, dalla qualità dei materiali, dalla costruzione e ovviamente dal marchio Apple. Ma non per questo vuol dire che il nuovo iPad Mini sarà migliore in tutte le caratteristiche rispetto al Nexus 7, la risoluzione dello schermo ad esempio è più elevata sul tablet di Google con 1280×800 pixel contro i 1024×768 dell’ iPad Mini.

Non ci resta quindi che attendere il lancio del nuovo iPad Mini sul mercato, il 2 novembre, e vedere come la gente reagirà a questo nuovo tablet di Apple, la sfida è molto interessante anche perché Apple ha finalmente un degno avversario nel settore tablet, un Nexus 7 dalle ottime caratteristiche che sta avendo successo tra gli utenti.

Shares

Info su Andrea

Altri Articoli Interessanti