iPhone 5

iPhone 5: Apple riduce gli ordini da Samsung

iPhone 5
iPhone 5

In un recente articolo scritto da Reuters pare che Apple abbia ridotto notevolmente il numero di ordini dei chip di memoria costruiti da Samsung per il nuovo iPhone 5. Apple impiegherà chip di memoria costruiti da altre case produttrici ma tutto ciò sembra non essere legato alla recente causa legale che ha visto coinvolti la mela morsicata e il colosso coreano.

I primi iPhone 5 ad essere venduti non avranno il chip di memoria costruito da Samsung, questo è quanto afferma un rapporto pubblicato sul sito Reuters. Ma Apple non si ferma solo a questo, il suo scopo infatti è quello di diminuire sempre di più la “dipendenza” da Samsung come fornitore di chip e non solo.
I fornitori scelti da Apple per la costruzioni di chip di memoria sono Toshiba, Elpida Memory e SK Hynix. La scelta della casa di Cupertino però non dipende dall’ultima causa legale contro Samsung ma semplicemente ad una diminuzione e soprattutto diversificazione dei fornitori nella creazione dei componenti, una scelta fatta soprattutto per evitare problemi di approvvigionamento.
La fonta che ha fornito la notizia a Reuters dice:

Samsung è ancora nella lista di fornitori per quanto riguarda i chip di memoria del nuovo iPhone (iPhone 5) ma gli ordini di Apple hanno registrato un andamento verso il basso.

Detto ciò Apple non ha definitivamente “tagliato i ponti” con Samsung ma sostanzialmente ridotto gli ordini e diversificati in altre case produttrici precedentemente citate, una mossa già vista da Apple negli scorsi anni.

Ricordiamo ancora una volta che l’annuncio del nuovo iPhone 5 è previsto per il 12 settembre alle ore 19.00 (ora italiana), dove Apple salirà sul palco e svelerà oltre allo smartphone, anche tante altre notizie riguardanti soprattutto la data di uscita.

Via: Reuters.

Shares

Info su Andrea

Altri Articoli Interessanti