Maria Montessori

Maria Montessori, educazione e metodo innanzitutto


Oggi è il 142° anniversario della nascita di Maria Montessori, nata 31 agosto 1870 e morta il 6 maggio 1952, da molti è conosciuta come la donna “stampata” sulle care vecchie 1000 lire, in realtà è stata una pedagogista, filosofa, medico, scienziata, educatrice e volontaria italiana.
Il metodo Montessori infatti infatti è stato inventato proprio da Maria Montessori, viene utilizzato in più di 20.000 scuole in tutto il mondo in fasce di età che vanno dalla nascita fino ai 18 anni, il metodo si basa sull’indipendenza e sul rispetto per il naturale sviluppo psicologico del bambino.

Ecco un pezzo tratto da wikipedia che spiega brevemente il concetto del metodo Montessori inventato proprio da Maria Montessori:

Il metodo montessoriano parte dallo studio dei bambini e delle bambine con problemi psichici, espandendosi allo studio dell’educazione per tutti i bambini. Montessori stessa sosteneva che il metodo applicato su persone subnormali aveva effetti stimolanti anche se applicato all’educazione di bambini normali. Il suo pensiero identifica il bambino come essere completo, capace di sviluppare energie creative e possessore di disposizioni morali (come l’amore), che l’adulto ha ormai compresso dentro di sé rendendole inattive.

Anche Google ha deciso di dedicare un doodle a Maria Montessori direttamente nella sua home page, segno che il suo metodo e le sue azioni sono ritenute estremamenti importanti tutt’ora come un tempo.

Per chi volesse avere maggiori informazioni sulla vita e il metodo di Maria Montessori può consultare la pagina presente su Wikipedia.

Shares

Info su Andrea