xbox 360 vietata negli stati uniti

Xbox 360 vietata negli Stati Uniti

Secondo il giudice della commissione del commercio internazionale, David Shaw, le console Xbox 360 Slim 4GB e 250GB dovrebbero essere vietate negli Stati Uniti.

In particolar modo, la commissione vorrebbe la cessazione dell’importazione delle suddette console perché ci sarebbero delle violazioni riguardanti un brevetto della Motorola. In pratica il brevetto riguarderebbe il contenuto della codifica video della Xbox 360 che viene rivendicato dalla stessa Motorola nei confronti della Microsoft.

La Microsoft da parte sua ritiene in ogni caso il provvedimento assurdo perché lascerebbe sul mercato la possibilità di scegliere in pratica solo tra due marchi: Sony e Nintendo, lo stesso giudice Shaw ha però rigettato il ricorso, mentre la Microsoft afferma che tra l’altro Sony e Nintendo non riuscirebbero da sole a coprire la domanda sempre crescente dei videogiocatori.

La Microsoft propone una percentuale di vendita ridotta del 2,5%, mentre la Motorola vuole il 100%,  secondo le leggi americane ci saranno 60 giorni di tempo per il presidente Barack Obama per eventualmente rivedere la decisione del giudice, altrimenti alla scadenza il passo successivo sarà la Corte d’appello Federale.

Secondo il giudice James Robart, le due aziende sarebbero state guidate dal semplice scopo di trarre entrambe vantaggi esclusivamente commerciali, in Germania un tribunale tedesco si è già pronunciato a favore della Motorola concedendo il provvedimento che venga vietata la vendita nella console nel paese.

fonte: eurogamer

Shares

Info su Andrea

Altri Articoli Interessanti